h1

B.I.R.R.A

11 giugno 2010

Dopo giorni di latitanza  dal blog ma affatto improduttivi anzi tutt’altro e dopo una meritata vacanza di giorni tre con piedi a mollo nell’acqua come non accadeva da anni,  Brochendors brothers torna e vi invita alle due serate del B.I.R.R.A., dove sarà presente con Burp!, il 12 e il 13 giugno al Bartleby di Bologna, gran riviste gran birra più Mundial difficile volere di più.


Dal comunciato ufficiale dell’evento:

B.I.R.R.A.

La Bagarre internazionale delle riviste alternative.

“Nel 2007 i creatori delle riviste letterarie FaM e Eleanore Rigby immaginarono un luogo di incontro  di tutte le riviste alternative italiane e nacque il B.I.R.R.A. ospitato da Umbria Libri. L’obiettivo del B.I.R.R.A. è di dare alle riviste una possibilità e un luogo di confronto e visibilità, aprendo a tutti un mondo spesso conosciuto solo agli addetti ai lavori . Realtà vivissime a livello locale, le riviste indipendenti spesso si scontrano con un mercato editoriale dove non sembrano trovare spazio.

Dopo diverse tappe in giro per l’Italia e due anni di sosta, B.I.R.R.A. torna a Bologna ospite dello spazio autogestito Bartleby (via San Petronio Vecchio 30/A) all’interno dei laboratori che da oltre un anno sperimentano e discutono le possibilità e le difficoltà delle produzioni indipendenti.

Per due giorni oltre venti riviste si presenteranno al pubblico, in un contatto diretto tra lettori e produttori. In questa edizione, a fianco delle riviste che avevano già aderito al progetto negli anni precedenti, troveranno spazio nuove realtà editoriali di vario genere e ambito di sperimentazione, dalla letteratura al fumetto,  fino al giornalismo e alla satira.

Tra i partecipanti, anche molti scrittori che continuano ad animare il mondo delle riviste:

Antonio Moresco, Tiziano Scarpa, Matteo B. Bianchi, Stefano Tassinari, Paolo Albani, Giorgio Fontana, Ivano Bariani.

Oltre alle riviste per la prima volta saranno al B.I.R.R.A. anche alcuni birrifici artigianali, a raccontare come nasce una e come si beve una birra fatta in casa.

Il Programma completo su http://www.Bartleby.info”.


Annunci
h1

Le due Totem

3 maggio 2010

h1

Let’s play some Jazz!

24 aprile 2010

h1

Ci chiamavano ribelli

22 aprile 2010

Ha inaugurato ieri  la mostra collettiva “Tratti di storia” presso la Sala Partecipanza a Pieve di Cento (Bo) organizzata dal comune di Pieve di Cento in occasione del 25 Aprile anniversario della Liberazione dall’occupazione nazi-fascista.

Brochendors brothers è stato ovviamente  molto onorato e felice di partecipare all’evento realizzando per l’occasione queste due tavole qua sotto e  non possedendo ancora il dono dell’ubiquità purtroppo ha dovuto fare tutto di corsissima per essere presente e in ritardo al reading di ieri sera a Modo Infoshop (che tra parentesi è andato molto bene in un continuo work in progress suscettibile di altre e più sgangherate migliorie e sperimentazioni).

L’inaugurazione è stata anche un’occasione per incontrare Marco Ficarra che presentava il suo nuovo fumetto “Stalag xb” e il viaggio che si appresta a fare con l’intento di ripercorrere e documentare i luoghi di detenzione dei militari Italiani dopo l’8 Settembre, da Norimberga a Sandbostel.

La mostra rimarrà  visibile fino al 16 maggio.

h1

Imperdibile e impermeabile

21 aprile 2010

Imperdibile e impermeabile lettura musicata questa sera al Modo infoshop di Bologna.

Lo abbiamo sperimentato circa un mese fa a Bartleby ci abbiamo preso gusto e adesso ve lo riproponiamo in una forma più formosa con l’intera Compagnia del Flessibile che si esibirà nella lettura dei testi di “Yo no soy marinero, soy capitan” accompagnata dalle musiche moikane e very demixè dei polistrumentisti Alessio Berrè e Agilulfo Bazzecchi.

Che poi è anche un’occasione per (ri)presentare lo scamosciato numero quattro di Burp! e a questo proposito diciamo anche  che da qualche giorno sul blog dei Deliri grafico intestinali si possono trovare tutti i numeri della rivista comodamente sfogliabili on line- come promesso- grazie ai potentissimi servizi di Issuu che permette di leggere un sacco di fumetti e scaccolarsi i piedi contemporaneamente oltre che un sacco di altre cose meno utili ma comunque degne di nota.

h1

Deragliamenti

14 aprile 2010

Come dice il bel figuro senza faccia ma con cappuccio  qua sopra Deragliamenti Festival- tre giorni di fumetti e musica.

Ovviamente ci saranno anche i Burpici e Burp! stesso che avrà il suo banchetto dove mettere a bella posta le riviste e si spera anche un angolo di bancone dove appoggiare gomiti e bicchiere.

Maggiori dettagli di questa sarabanda autoprodotta che sembra moltomolto interessante li trovate dal Pornonichilista Ciro Fanelli.

Ci vediamo lì!

h1

Maschere & Facce #2

11 aprile 2010