Archive for gennaio 2010

h1

Invernissage

28 gennaio 2010

Brochendors brothers è stanco del freddo mondo freddo qua fuori. Su questo non ci sono dubbi. E attento al proprio portafoglio capisce che di nuovo sta finendo la pecunia per comprare il carbone per riscaldare la casa per sedersi in poltrona per fumare la pipa per stirarsi le stanche membra davanti alla stufa che manco ci ha. Brochendors brothers ha il riscaldamento centralizzato.

Tra l’altro: Brochendors brothers non fuma la pipa. Brochendors brothers non si siede in poltrona.

Quindi.

Brochendors brothers smette di fare finta di essere qualcosa che non è e annuncia con grande gioia l’inaugurazione – 29 gennaio 2010, ore 18.00 – della mostra “IMMAGINI AL DI LA’ DELL’ILLUSTRAZIONE”. Presso il centro “La Virgola”, a sua volta presso la Casa della Conoscenza di Casalecchio di Reno (davanti alla fermata del Bus 20).                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Di tutto ciò due cose sono sicure.

Primo che a questa mostra c’è il VERNISSAGE. Quindi del vino con cui riscaldarsi gli animi immersi in questo freddo mondo freddo qua fuori e tutto il resto.  (ore 18, venerdì 29 gennaio, durerà poco, il vino dico).

Secondo che a questa mostra Brochendors espone opere d’arte come se seminasse granturco.

Almeno di questo è convinto.

Annunci
h1

Umanitaripiùcheumanitari

22 gennaio 2010

Siccome che non sia mai che Brochendors  Brothers non sia umanitario almeno tanto quanto tutti gli altri.

Siccome che vengono inviate portaerei militari guidate da umanitarissimi protettori civili pronti a difendere simulacri di civiltà.

Siccome che suddette umanitariepiùcheumanitarie spedizioni vengono sponzorizzate che nemmanco l’American cup.

Siccome tutto ciò e molto altro, ecco che Brochendors annuncia la gloriosa spedizione ad Haiti del suo emissario umanitario d’emergenza, Nicolaj  “L’incauto” Breznov (nella foto).

Cosa farà una volta arrivato, vi chiedete? Anche noi ce lo chiediamo, ma d’altra parte Breznov è un personaggio pieno di risorse, e probabilmente all’inizio prenderà tempo  per studiare meglio la situazione, rilasciando dichiarazioni sconclusionate e ordinando un martini dry. Qualche giornalista del tg2 griderà al miracolo, quelli del terzo canale insinueranno un ragionevole dubbio di ribrezzo.

Ma tutti riconosceranno all’unanimità quanto sia umanitariamente umanitario  l’incauto Breznov, a suo modo partecipe dell’ecumenismo di facciata.

h1

Nunc est bibendum

20 gennaio 2010

Verona, 15 gennaio 2010. La banda.

(Dall’alto verso il basso, da sinistra verso destra): Von Von Manhausen il bucaniere delle Indie, Laulètt Lafayette, il medico di bordo Dottor K.Kant aka Brenda, Capitan Pozzanghera  con Tucano Brochendors Brothers su testa, la volpe andalusa detto “Tre Carte”,  Mr.Mazzetta, Vegano il nostromo.  L’ Uguana non c’è perchè era al bagno.
Pic by: Nenciozza.

Venerdì 15 Gennaio scorso, è nato Carlo! Da subito nipote ad honorem di tutta La banda, ci siamo mobilitati in massa  verso Verona per rendergli omaggio, da buoni Zii. Vedere una creatura di neanche 24 h, bella più del sole, è un’esperienza molto emozionante, che mozza il fiato, centrifuga dubbi e domande sui tuoi futuri  improbabili, riappacifica col mondo fuori.  A Raffa e Emily, coautori dell’impresa, va  un bacio enorme di auguri e un abbraccio fraterno. In alto i bicchieri e lunga vita a Carlo!

h1

Eureka!

18 gennaio 2010

Dal 16 al 23 gennaio, in occasione di Arte Fiera, alcune tavole di Brochendors Brothers e degli altri Burpici sono in mostra per il  pubblico godimento e ludibrio presso lo spazio espositivo Eureka! all’Ipercoop Centro Lame di Bologna,  all’interno della collettiva  dedicata a Burp! DeliriGraficoIntestinali. Tutto ciò che desiderate sapere ma non avete il coraggio di chiedere, ve lo dice il volantino che trovate qui.